Realizzato da Techo, Autowater offre agli utenti la tecnologia attivata dal movimento senza sostituire l’intero rubinetto.

E’ un dispositivo che trasforma qualsiasi rubinetto in un miscelatore automatico. Autowater è disponibile in due diversi stili: Autowater K (per il rubinetto della cucina) e Autowater B (per il rubinetto del bagno). Entrambi i modelli hanno due sensori separati, uno sul fondo e uno sul lato.

Il sensore di fondo è per usi brevi, come il lavaggio delle mani, e spegne l’acqua non appena cessa il movimento. Il sensore laterale è per usi più lunghi. Nel modello B, il sensore laterale mantiene il flusso per 45 secondi prima di spegnersi. Nel modello K, il sensore laterale mantiene l’acqua che scorre per tre minuti, che, secondo l’azienda, è ideale per lavare i piatti.

Autowater ha una finitura in alluminio che si coordina con la maggior parte degli stili di design. È alimentato da una batteria ricaricabile agli ioni di litio che Techo garantisce fino a 10 mesi con una singola carica. Viene fornito con un aeratore incorporato, per regolare il flusso dell’acqua e una luce notturna. Il prodotto non è ancora disponibile, anche se Techo ha lanciato una campagna di crowdfunding per iniziare la produzione di massa.

Potrebbe interessarti