FIMA di Carlo Frattini propone il nuovo soffione NU, in cui il design ricercato e tecnologico si sposa alla perfezione con l’innovazione progettuale, il tutto portando la firma di Davide Vercelli.

Il soffione NU colpisce per l’accurata ed accattivante scelta di forme, la cui essenzialità stilistica si stempera nella sua eleganza geometrica.

Infatti, in questo caso, possiamo parlare non di un solo soffione, ma di una sua suddivisione in tre soffioni più piccoli, dove si ammira la sezione minima del telaio rettangolare, il quale li ancora alla parete od al soffitto, grazie a sospensioni metalliche.

A questo, si aggiunge il tocco confortevole del getto d’acqua, perfettamente orientato a seconda delle proprie necessità: ecco, quindi, la libertà di movimento dei suddetti soffioni, ottenuta tramite quattro perni ed un anello metallico, che ricordano all’incirca la crociera di un giunto cardanico.

Il flusso idrico, poi, è assicurato da tre morbidi e flessibili tubi in silicone, nella cui semplicità di concept si avvede una studiata ricerca del comfort più moderno, dalle forme minimal.

Non si tratta più di accennare ad un soffione per doccia, ma ad un progetto che permette, come visto, l’orientamento voluto del getto d’acqua, come in un esemplificativo giroscopio.

Il soffione NU di Fima di Carlo Frattini è disponibilie con finitura cromo oppure nichel spazzolato; allo stesso modo, presenta differenti sezioni varianti, ossia sospeso, trasversale o longitudinale.