Le finiture della rubinetteria sanitaria si arricchiscono di nuovi trend per questo 2017 ed il prossimo 2018: l’ottone rimane in pole position, con i suoi strati di nichel e rame a proteggere una superficie che può essere cromata (e, quindi, lucida) oppure spazzolata (e, quindi, satinata).

Sta crescendo, allo stesso tempo, l’interesse delle aziende anche per l’acciaio, che producono rubinetti in questa metallo, evidenziato come materiale più green rispetto agli altri.

Alla ricerca di un quid di eleganza eccentrica, arrivano le tonalità in rosa venate in argento: le finiture si identificano in tecnopolimeri metallizzati, che sono stati brevettati per le elevate caratteristiche fisico-meccaniche e in fatto di resistenza al calore.

Infine, le finiture must have dell’anno vogliono avere un effetto brillante ed a specchio per tutti i rubinetti trendy, soprattutto se in una lussuosa in vera foglia d’oro.

Potrebbe interessarti