La maggior parte dei rubinetti sono puramente utilitaristici, ma in alcuni casi possono anche essere opere d’arte. Potresti aver visto alcuni tipi di rubinetti più fantasiosi e più scultorei in un ristorante o in un hotel di lusso, e la capacità di creare geometrie insolite cresce solo con la stampa 3D. Alcuni anni fa, American Standard progettò i primi rubinetti residenziali stampati in 3D ed entrambi erano funzionali e belli, anche se venivano riconosciuti dall’EPA per la loro efficienza idrica.

Ora il designer di rubinetteria di lusso KALLISTA è uscito con un nuovo rubinetto stampato in 3D e che ha chiamato Grid, un attraente design geometrico creato con la tecnologia 3D Systems. Il team di progettazione ha voluto creare qualcosa di unico e ha deciso di dedicarsi alla stampa 3D in modo che potessero progettare senza limitazioni, consentendo loro di creare una forma aperta con canali interni discreti che consentano all’acqua di scorrere facilmente attraverso la base.

“I progettisti di solito devono prendere in considerazione un processo di produzione e devono lavorare attorno a quel processo”, ha dichiarato Bill McKeone, responsabile dello studio di progettazione di KALLISTA. “Scegliendo di produrre questo rubinetto tramite la stampa 3D, ci siamo aperti a possibilità di progettazione illimitate. La vastità di materiali e tecnologie di 3D Systems ci ha permesso di creare un rubinetto unico e funzionale che non sarebbe stato possibile con un processo di produzione tradizionale “.

I rubinetti sono stati fabbricati da 3rd Dimension, produttore di Indianapolis, che ha utilizzato il sistema di produzione di metallo additivo ProX DMP 320 di 3D Systems. Per prevenire ruggine e corrosione, hanno stampato i rubinetti 3D con LaserForm 316L di 3D Systems, un materiale in polvere di acciaio inossidabile 316.

“Per realizzare il miglior prodotto, è necessario iniziare con gli strumenti migliori”, ha dichiarato Bob Markley, presidente di 3rd Dimension. “La forza della tecnologia e dei materiali 3D Systems, unita alla competenza dei nostri ingegneri e macchinisti ci ha permesso di produrre e consegnare rapidamente questi rubinetti di fascia alta per KALLISTA.”

Il rubinetto Grid è il primo prodotto stampato in 3D da KALLISTA, quindi questo era un territorio sconosciuto per l’azienda. 3rd Dimension è stata felice di aiutarli a guidarli attraverso il processo, aiutando il team a sviluppare il proprio concetto di produzione additiva. L’utilizzo della stampa 3D ha consentito a KALLISTA di evitare molti ritardi e costi associati ai processi di produzione tipici, ad esempio gli utensili, rendendo l’intero processo settimane o addirittura mesi più veloce di quanto sarebbe stato. La realizzazione delle parti con le stampanti 3D di 3D Systems, infatti, ha richiesto solo poche ore.

“Questo è solo un esempio del valore che la stampa 3D porta in un ambiente di produzione”, ha affermato David Cullen, direttore di Applications Engineering, 3D Systems. “Attraverso la combinazione di materiali, tecnologia di stampa, software e servizi, KALLISTA è stata in grado di portare sul mercato il loro design visionario”.

Questo potrebbe essere il primo prodotto stampato in 3D di KALLISTA, ma l’esperienza è andata così bene e così rapidamente e ha prodotto un prodotto finale di così alta qualità che probabilmente non sarà l’ultimo della società. Poiché sempre più aziende iniziano a vedere i vantaggi della stampa 3D, in termini di riduzione dei tempi e dei costi e libertà di progettazione, è probabile che vedremo più rubinetti stampati in 3D in più bagni, il che probabilmente significherà disegni più insoliti e accattivanti.

Potrebbe interessarti