Con i sensori che rilevano muri, ostacoli e persino diversi modelli di colore, un robot fatto di parti LEGO ha manovrato attorno al campo mentre un gruppo di studenti della Scuola Elementare di Lookingglass lo ha programmato per completare missioni come la sostituzione dell’acqua sporca e l’irrigazione dei fiori.

Il primo torneo di qualificazione LEGO League ha riunito 17 squadre della contea di Douglas, Coos Bay e Port Orford per gareggiare sabato alla South Umpqua High School. Due squadre alla volta conducevano i loro robot ai tavoli adiacenti mentre giudici e spettatori osservavano attentamente.

Zoie Carlile e Cadence Wechtel, entrambi studenti di Lookingglass, hanno partecipato al torneo negli ultimi tre anni come parte del team Giants 2. I membri del team hanno costruito il loro robot LEGO con due grandi motori per renderlo mobile e una barra anteriore che si muove su e giù per raccogliere e spostare oggetti. Hanno usato il sito LEGO Mindstorms per programmare ciò che il loro robot poteva fare, compreso far lampeggiare gli occhi del sensore.

Il tema della sfida di quest’anno ha riguardato l’idrodinamica e il miglioramento del consumo idrico umano e della qualità dell’acqua.

“Ci rende più attenti all’ambiente”, ha detto Carlile. “Lavoriamo davvero bene insieme come una squadra”. “È davvero bello per noi imparare come essere rispettosi e imparare cose che non abbiamo mai imparato in classe”, ha aggiunto Wechtel.

Il team Sno-Leopardz, che rappresenta gli studenti della scuola elementare di Fremont, ha programmato il loro robot per girare, mettere l’acqua in un pozzo e ritrarre e trasportare una pipa, tra le altre attività.

Oltre a progettare, costruire e programmare i loro robot, i team hanno messo insieme progetti per risolvere i problemi legati all’acqua.

“Troppa acqua viene sprecata quando ti lavi i denti con il rubinetto in funzione, così abbiamo inventato una spazzola d’acqua per risparmiare acqua”, ha detto Carlile del progetto di Giants 2. La base comprimibile del manico viene riempita d’acqua e quando viene schiacciata, l’acqua scorre verso la parte superiore dello spazzolino da denti per sciacquare le setole. Oltre a ricaricare la base, non è necessario un rubinetto.

Project lead per Sno-Leopardz Jackson McCullough, un ottavo selezionatore di Fremont, ha dichiarato di apprezzare le soluzioni a problemi come quello affrontato quest’anno dalla sua squadra. “Abbiamo visto che la scarsità di acqua dolce è un problema, quindi abbiamo pensato di dissalare l’acqua salata per trasformarla in acqua dolce”, ha detto McCullough. I membri del team hanno analizzato diversi modi per rimuovere il sale dall’acqua dell’oceano e hanno deciso di desalinizzare il calore, o di farlo bollire a vapore prima di condensarlo nuovamente in acqua.

Durante la sessione di valutazione dei valori fondamentali, il team Calapooia 4-H di sette studenti ha spiegato ai giudici come avrebbero risolto un problema teorico di qualità dell’acqua costruendo una diga e curando l’acqua prima che arrivasse alla fonte di bere della città di Portland. Hanno anche detto ai giudici come hanno lavorato insieme per prepararsi al torneo.

“Ho due bambini coinvolti con la robotica FIRST negli ultimi 10 anni e mi piacciono i valori”, ha detto il direttore del torneo Cynde Pakros. “È uno dei programmi che incoraggia i bambini facendoli fare da soli e pensano in modo indipendente.”

Pakros ha detto che il torneo offre anche lezioni di ingegneria ai bambini creando qualcosa, commettendo errori e imparando ad andare avanti con soluzioni migliori.

A seguito di questa gara di qualificazione, cinque squadre parteciperanno ai tornei del campionato dal 13 al 14 gennaio presso la Liberty High School di Hillsboro.

Potrebbe interessarti