La Serie 130 tra i “classici contemporanei”. “Il modello 130 ha una forma fluida e slanciata, maniacalmente studiata nella sua plasticità. È fortemente sfiancato per equilibrare la massa del corpo con la prensilità e la funzionalità d’uso. In tutte le sue declinazioni l’effetto floreale rimane l’elemento caratteristico e associa una ricercata eleganza a un grande senso di plasticità nella manutenzione e nella pulizia”.

È così che Michele De Lucchi descrive la Serie 130, disegnata per Rubinetterie Stella. La storica azienda, emblema di prestigio ed eccellenza Made in Italy nel settore della rubinetteria di alta gamma, è apprezzata in tutto il mondo per i suoi modelli nati nei primi decenni del Novecento e tuttora scelti per arredare le più lussuose sale da bagno. Inoltre, accanto a queste collezioni storiche, l’azienda offre un’ampia gamma di serie nate in tempi recenti, in collaborazione con i più apprezzati designer internazionali. Tra queste, si segnala la Serie 130 di Michele De Lucchi, un classico contemporaneo divenuto di tendenza nel settore dell’interior design.

L’entusiasmo con cui Michele De Lucchi ha ideato la Serie 130, è ben spiegato in questa sua dichiarazione: “Ho sempre considerato le Rubinetterie Stella l’azienda produttrice dei più straordinari, raffinati e riconosciuti rubinetti al mondo e in ogni occasione in cui è stato possibile suggerire o favorire l’acquisto di rubinetti ho sempre insistito per la scelta di Stella. Sono quindi rimasto molto sorpreso e felice quando si sono presentati nel mio studio i titolari e i responsabili di Stella per chiedermi di collaborare alla messa in produzione di un nuovo progetto”.

Michele De Lucchi firma anche l’inedita proposta di Rubinetterie Stella che sarà presentata dall’azienda durante il prossimo Cersaie, dal 24 al 28 settembre 2018.

Potrebbe interessarti