Il Rubinetto Eco Friendly è un progetto sviluppato da Sandesh Manik, uno studente di Ingegneria Meccatronica Mechatronics Engineering del Manipal Institute of Technology, alla Manipal University, che è stato nominato per il round finale del James Dyson Award 2017.

L’ingegnoso studente ha affermato che la scarsità dell’acqua è un problema che le persone di tutto il mondo stanno affrontando e, stranamente, i metodi di consumo di acqua domestica sono rimasti gli stessi per diversi decenni. Negli ultimi anni la scarsità dell’acqua ha colpito anche Manipal, che aveva sempre abbondanza d’acqua.

Il Rubinetto Eco Friendly riduce la quantità di acqua utilizzata mentre lava le mani fino al 95% nello stesso limite di un rubinetto convenzionale. “Nei rubinetti convenzionali, la maggior parte dell’acqua non tocca mai la superficie e scende appena nello scarico. L’atomizzazione dell’acqua è il processo per abbattere un flusso continuo d’acqua in piccole goccioline, che viaggiano ad alta velocità. Ciò lo rende ideale per la pulizia, in quanto le goccioline hanno un’aumentata superficie e velocità. Questo design del rubinetto incorpora il metodo di atomizzazione dell’acqua in un modo completamente nuovo ed efficiente, che rende pratico essere utilizzati dalle persone “, ha detto Sandesh Manik.

Attualmente sta lavorando ad ottenere una versione DIY del rubinetto, attuato presso la caffetteria del college con l’aiuto dell’Innovation Center della Manipal University.

Il premio James Dyson è uno dei premi più apprezzati del design internazionale ed è organizzato ogni anno dalla Fondazione James Dyson. Quest’anno è l’anno debutto in India. Il progetto di Sandesh è stato selezionato tra oltre mille presentazioni provenienti da 23 Paesi. Circa 20 progetti sono stati nominati per il round finale, che sarà giudicato da Sir James Dyson stesso.

Potrebbe interessarti