“WTS: l’arte di creare!”: WTS presenta il nuovo video istituzionale 2018
“WTS significa : affidabilità, pratica, design all’avanguardia e attenzione per l’ambiente circostante”

L’azienda bresciana pubblica il nuovo video corporate 2018: esso mostra per intero tutto il ciclo produttivo WTS, dal quale nascono i rubinetti dei brand della casa madre: ovvero Teorema, Ottone Meloda, Zipponi e Vega.

Il video istituzionale conduce il cliente a conoscere l’intera realtà industriale del gruppo, una full immersion creativa ed accattivante di cosa veramente significa #Madeinitaly per il settore della rubinetteria sanitaria di un territorio così unico come quello italiano.

Made in Italy è sinonimo di arte e bellezza; ma non è solo questo: è la capacità di interpretare la qualità e non solo l’estetica. Significa perfezione dei materiali, attenzione al dettaglio, efficienza ed efficacia sia in fase progettuale sia in fase produttiva, proprio al fine di ottenere un prodotto che sia tanto bello quanto funzionale.

WTS è una delle poche aziende in Italia ad avere tutto il ciclo produttivo al proprio interno: infatti l’azienda è convinta che l’assiduo controllo di tutte le fasi del processo di produzione sia di fondamentale importanza per “…assicurare la qualità del prodotto partendo proprio dalla materia prima…”, come dichiara nel video il Presidente del gruppo Luigi Pedrali.

Il nuovo video istituzionale 2018 è la dimostrazione della continua ricerca ed integrità Made in Italy di WTS: il gruppo, nella sua comprovata assiduità di innovarsi ed innovare, infatti, propone una comunicazione empatica ed intuitiva del suo operato, a favore di una produzione indubbiamente italiana.

Oltre al video corporate WTS, visibile sul website www.wtsgroup.eu e sul canale Youtube (https://www.youtube.com/watch?v=YIy8d2kmQe8&t=31s ) e Facebook , sono stati realizzati anche gli spot promozionali da 30” dei brand:

  • Teorema: https://www.youtube.com/watch?v=xxQDLUsZ8hs
  • Ottone Meloda: https://vimeo.com/268595216
  • Zipponi: https://www.youtube.com/watch?v=DixFXXHeLc4

Potrebbe interessarti