L’archistar è un neologismo della lingua contemporanea e sta ad indicare proprio un personaggio famoso nell’ambito dell’architettura, che, con la sua progettazione ed il suo design, si conquista una meritata notorietà pubblica.

E’ il caso di Karim Rashid, archistar dalle performarce ricercate ed esclusive, a cui aggiunge il giusto quid di versatilità, permettendo di caratterizzare progetti molto diversi, che, spesso, non hanno nulla in comune tra loro.

Uno dei suoi tratti caratterizzanti è il colore, non solo nelle forme più pure, ma proprio nella capacità di osare con esso, consentendo di elaborare uno stile moderno e glamour, che, però, prende le distanze dalle accezioni minimal, tanto in voga degli ultimi anni.

Per questo motivo, si rivela coinvolgente la sua ultima fatica nel mondo della rubinetteria, in particolare per quanto concerne i rubinetti firmati Cisal.

Karim Rashid ha realizzato per Cisal la collezione “Vita”, in cui si ammira la classe arborea dei miscelatori, che contraddistinguono con unicità l’ambiente bagno, sempre, inteso, in senso debitamente “colorato”.