Se si vuole un nuovo rubinetto per la cucina, si dovrebbero considerare i seguenti punti per effettuare un acquisto consapevole.

Innanzitutto si deve tener conto della compatibilità: assicurarsiche il lavello abbia abbastanza fori per sistemare il nuovo rubinetto. Quindi, misurare la distanza tra ciascuno di questi fori per verificare che tutto si adatti bene una volta installato.

A tale proposito le funzionalità extra vanno scelte con saggezza: un rubinetto con un dispenser di sapone incorporato può essere bello, ma probabilmente non vale la pena di un nuovo foto nel lavandino.

Allo stesso tempo, si tenga conto della profondità del lavello: un lavello profondo combinato con l’alta pressione dell’acqua e un rubinetto alto è la ricetta ideale per spruzzi eccessivi. Per evitare di dover pulire il piano di lavoro ogni volta che si apre l’acqua: piuttosto meglio optare per uno stile più compatto rubinetto.

Se, d’altra parte, il levello è poco profondo, ci si assicuri che ci sia abbastanza spazio sotto il rubinetto per un comodo lavaggio delle mani.

Infine, un occhio di riguardo al design della propria cucina, in quanto risulta più intrigante abbinare i nuovi rubinetti allo stile generale dell’ambiente. L’acciaio inossidabile, ad esempio, sarà perfetto in una cucina moderna, mentre i rubinetti in ottone sono perfetti per una stanza di ispirazione country.