Drexel University e Purdue University riceveranno 4 milioni dollari dall’EPA per la ricerca nei problemi della qualità delle acque, in relazione alle condizioni di bassa portata di acqua potabile in impianti idraulici.

“Fornire acqua potabile pulita è una parte essenziale della missione di EPA per proteggere la salute pubblica e questi sforzi dovrebbero concentrarsi dalla sorgente al rubinetto” ha detto Thomas Burke, agenzia consulente scientifico e vice assistente amministratore dell’ufficio di Ricerca e Sviluppo di EPA. “La ricerca ha annunciato che educherà come progettare, ristrutturare o gestire impianti idraulici sanitari per fornire acqua potabile sicura e pulita”.

Per impianto idraulico significa la parte del sistema di distribuzione dell’acqua potabile situato all’interno di un edificio, compresi tubi, valvole e rubinetti, che porta l’acqua dalla sua entrata in un edificio fino al rubinetto del consumatore.

Mentre gli sforzi di conservazione dell’acqua diventano più comuni e la penuria d’acqua si è verificata in alcune parti del Paese, l’uso di rubinetteria a basso flusso, come rubinetti, servizi igienici e doccia, è aumentato. L’impiego di questi apparecchi combinati con una demografia in diminuzione in alcune località, ha portato a richieste di acqua inferiori.

Per questo, vi è la necessità di sistemi di distribuzione meglio progettati, rinnovati e gestiti in modo che l’acqua possa essere consegnata in modo efficiente, collegando la tutela della salute pubblica: la ricerca annunciata, ad esempio, fornirà una maggiore comprensione dei rischi per la salute associati a bassi flussi.

I vincitori creeranno metodi, strumenti e modelli per aiutare i sistemi sanitari di design a garantire flussi e pressioni idriche adeguati, a partire dall’erogazione di acqua potabile a livelli di consumo attuali.

I contributi vengono assegnati a due università, che sono la Drexel University di Philadelphia, Penn.e Purdue University, West Lafayette, Ind.

La prima sta sviluppando un database sulle condizioni dell’acqua e parametri per la salute associati: i modelli predittivi utilizzeranno le informazioni dal database per identificare i rischi connessi al mancato raggiungimento degli obiettivi di qualità delle acque nelle tubature; i modelli saranno parte di uno strumento che identificherà le condizioni ad alto rischio per la qualità delle acque e potenziali azioni correttive.

La Purdue University sta conducendo ricerche sulle case, uffici ed edifici per sviluppare modelli integrati di qualità dell’acqua, a cui si aggiunge l’individuazione della progettazione della rete di tubazioni e condizioni operative che possono diminuire i rischi per la salute: i modelli saranno parte di uno strumento che consente di identificare premesse idrauliche caratteristiche, operazioni e procedure di manutenzione che riducono al minimo i rischi per la salute a coloro che vivono o lavorano nell’edificio.