Immediatamente balza all’occhio la forma elegante e funzionale, la quale propone, allo stesso tempo, tre diverse possibilità di finiture, ossia cromo, nero opaco e bianco opaco.

Stiamo parlando di Skinny, il nuovo miscelatore per la cucina della divisione FIMA Carlo Frattini Kitchen, il cui design così esclusivo si deve a Meneghello e Paolelli Associati, che si sono prodigati per un linguaggio progettuale evoluto, permettendo al suddetto prodotto di integrarsi ed arricchire qualsiasi ambiente in cui è impiegato.

Il connubio tra lo stile moderno ed il mood ergonomico sta alla base dell’affusolata forma del corpo, svettante per 220 millimetri mentre collega sinuosamente il diametro della canna con la basetta integrata.

Si osserva, così, un’intrigante geometria asimmetrica, per un aspetto sottile ad effetto costante per tutta la sua lunghezza, a cui si aggiunge la presenza del profilo appiattito.

Quest’ultimo consente, al contempo, l’innesto del cilindro, sove è alloggiata la cartuccia da 35 millimetri, in modo fluido: ancora, ecco l’elegante parvenza pulita di una leva forata, ideale per una maggiore funzionalità di presa ed una maggiore ergonomicità.

Infine, non può mancare una pratica doccetta, a doppio getto, con il diametro di 28 millimetri.