L’EMEA (Europe, Middle East and Africa) Bathroom Faucet Market Report 2017 è uno studio professionale e approfondito sullo stato attuale dell’industria della rubinetteria sanitaria per il bagno.

In primo luogo, la relazione fornisce una panoramica di base dell’industria, comprese definizioni, classificazioni, applicazioni e struttura del settore industriale. L’analisi è fornita per il mercato internazionale, compresa la storia dello sviluppo, l’analisi competitiva del paesaggio e lo stato di sviluppo delle principali regioni.

In secondo luogo, vengono discusse le politiche e i piani di sviluppo, nonché i processi di produzione e le strutture di costo. In questo rapporto vengono inoltre aggiunti i dati import/export, le forniture e il consumo, nonché i costi, i prezzi, i ricavi e il margine lordo delle regioni prese in esame.

Geograficamente, lo studio ripartisce l’EMEA in Europa, Medio Oriente e Africa, con le vendite (unità K), i ricavi (milioni di dollari), la quota di mercato e il tasso di crescita del rubinetto da bagno per queste regioni, dal 2012 al 2022 (in previsione)

Le regioni sono:
– Europa con Germania, Francia, Regno Unito, Russia, Italia e Benelux;
– Medio Oriente con Arabia Saudita, Israele, UAE e Iran;
– Africa: Sudafrica, Nigeria, Egitto e Algeria.

Quindi, la relazione si focalizza sui principali player del settore leader a livello mondiale con informazioni quali profili aziendali, immagine del prodotto e specifiche, capacità, produzione, prezzo, costo, entrate e informazioni di contatto. Viene effettuata anche l’analisi di materie prime, attrezzature e consumatori a valle. Inoltre, vengono analizzati i trend di sviluppo del settore e dei canali di marketing.

Infine, viene valutata la fattibilità di nuovi progetti d’investimento e vengono proposte conclusioni generali sulla ricerca.

In una parola, il rapporto fornisce importanti statistiche sullo stato dell’industria ed è una valida fonte di orientamento e direzione per le aziende e gli individui interessati al mercato: il settore della rubinetteria sanitaria EMEA si prevede che raggiungerà i 20 milioni di dollari entro la fine del 2022.