Rispetto a frigoriferi imponenti e forniture commerciali, un rubinetto può sembrare un componente minore in una cucina. Ma ha un effetto esteriore sull’aspetto impattante e la sua funzione è complessiva dello spazio.

“Di solito è anteriore e centrale, quindi è assolutamente un elemento importante del design della cucina”, ha dichiarato Paris Forino, designer d’interni di New York, di cui i progetti comprendono condomini come Steiner East Village e 50 Clinton Street a Manhattan. “Ci sono alcuni prodotti imponenti, ma preferisco qualcosa di sottile ed elegante”.

E’ importante vedere il rubinetto che stai considerando di persona, perché non tutti gli ottoni, il nichel o la finitura in bronzo etc. possono sembrare uguali, una differenza, che “…può renderlo assolutamente elegante o completamente brulicante….”.

Poi ci sono le considerazioni pratiche. I rubinetti con i comandi separati per l’acqua fredda e calda “…belli quando si sta progettando una cucina più tradizionale”. “Si consideri l’altezza in gioco, quindi se hai un lavello molto alto puoi riempirlo, ma non esagerare: ci sono un sacco di enormi rubinetti che potrebbero essere fuori scala in un piccolo appartamento”.

Laccato o no? “Amo l’ottone non verniciato, perché ottiene una bella patina, ma a molte persone potrebbe non piacere. È una preferenza personale”.