Il design attuale cattura l’essenza stessa delle forme, optando per uno stile minimal che conquista con disinvoltura lo charme della rubinetteria contemporanea.

Allo stesso tempo, però, ciò non significa che non si possono osservare mood trovanti spunto da un adeguato accenno vintage, anzi.

Infatti, vi sono modelli di rubinetti che riecheggiano di uno stile retrò, talvolta barocco, talvolta vittoriano oppure, più vicino a noi, dall’eleganza Belle Epoque o proponente il carisma degli Anni Trenta.

In tutti questi casi, si ammirano elementi dalle note classiche ed estemporanee, che giocano tanto con una formazione tecnologia del passato quanto con una del presente.

In pratica, la rubinetteria retrò presenta l’accattivante gruppo delle tre manopole, ma non disdice un interessante impiego del miscelatore: quest’ultimo, per un’indulgente e confortevole via di mezzo, può essere monoforo, con due manopole integrate nel corpo del medesimo rubinetto.

Il design, a tale proposito, si diletta con una giusta proporzione compatta, dove non vi sono impennate di altezze; vi è, comunque, l’eccezione che conferma la regola, soprattutto con rubinetti dal collo alto e girevole, dove si contemplano forme sinuose, da cui l’acqua fluisce dall’alto.

In una rubinetteria a tre pezzi distinti, poi, le manopole si configurano con eterogenee impugnature, nonché forme differenti: le più classiche sono quelle a croce, magari implementante da raffinate leve i metallo od in porcellana.

Alcuni modelli, ancora, rispecchiano un mood ricercato, in cui le suddette manopole presentano intarsi in ceramica, sia essa nera, marrone o bianca.

Infine, le finiture sono anch’esse molteplici, ma sempre nel rispetto dello stile classico, se non vintage, di una rubinetteria così coordinata.

L’eleganza classica (e, sicuramente, la più diffusa) punta sulla finitura cromata lucida, sebbene non manchino alternative in bronzo, ottone e color oro: la prima si abbina alla perfezione con ambienti new classic e country, mentre le altre si stagliano per un impiego più esclusivo.