Il 2017 Kitchen & Bath Design Trends Report è lo studio sulle tendenze che caratterizzano gli ambienti bagno e cucina di quest’anno.

Il rapporto è un’indagine annuale compilata dal National Kitchen & Bath Association (NKBA) e arriva sulla scia della kermesse Kitchen and Bath Industry Show, tenutasi il 10, 11 e 12 gennaio scorsi ad Orlando.

Il report offre uno sguardo sui trend che, tanto i rivenditori quanto i clienti finali, hanno la possibilità di vedere nel contraddistinguere l’ambiente bagno e cucina della casa 2017.

Il bagno, ad esempio, propone un movimento stilistico lontano dal mood tradizionale, operando una sorta di connubio intrigante tra realtà Shaker, Mid-Century Modern e Asian Fusion; si è già visto, poi, l’incedere sicuro di uno stile transitorio, accostato ad un mood decisamente contemporaneo.

Quando si parla di colori, accanto al popolare successo degli intramontabilie bianco o grigio (graduati nelle loro diverse sfumature), i giovani professionisti del design preferiscono osare, utilizzano più tonalità di blu, viola e porpora.

Anche la rubinetteria presta attenzione allo definizione cromatica più glamour, con una certa preferenza per le finiture in ottone ed oro spazzolato, ma gli stessi designer dei rubinetti possono ritagliarsi una nicchia particolare proprio per corrispondere una curiosa tavolozza cromatica dei medesimi.

I lavandini in ceramica rimangono in pole position, accompagnati da complementi d’arredo come mobili e mobiletti differenti, con una curiosa tendenza verso mensole piuttosto che armadi richiusi.

Il bagno del 2017, nella sua opulenza spartana, tralascia uno dei simboli lussuosi degli anni scorsi, ossia le vasche idromassaggio: più della metà dei membri NKBA hanno affermato, infatti, di avere eliminato la vasca idromassaggio, durante il restyling dell’ambiente stesso.