The Big 5 Dubai, il più grande Salone internazionale dedicato all’edilizia ed alle costruzioni, ha aperto ieri i battenti della sua edizione 2016, la quale, dai primi dati pervenuti, sottolinea più espositori rispetto al passato, risultato confermato anche dal direttore dell’evento, ossia Josine Heijmans.

Heijmans, infatti, afferma che la mostra di Dubai continuerà a crescere, sia con nuovi espositori sia con il ritorno di tutti gli altri, i quali mostrano un forte sostegno per l’evento, arrivato ben alla sua 37esima edizione.

The Big 5 Dubai 2016 è caratterizzato da un sano mix di leader del settore delle costruzioni sia regionali sia internazionali.

Il direttore, quindi, spiega che: “Le aziende internazionali stanno guardando al Medio Oriente più che mai….Con The Big 5, vogliamo fornire una piattaforma per l’industria, fissando nuovi obiettivi per ogni edizione, al fine di offrire, ogni anno, un evento di alto livello per i nostri visitatori. Mentre l’evento sostiene i visitatori e gli espositori che partecipano per fare affari, network e creare nuovi contatti, esso propone anche una piattaforma per ottenere le ultime news sulle tendenze del mercato, le sfide chiave ed i modi per superarle”.

The Big 5 2016 testimonia l’introduzione di cinque segmenti di prodotto dedicati, che sono stati progettati sulla base di input ottenuti da espositori e visitatori.

Heijmans, a tale proposito, aggiunge che: “…prodotti di catalogazione in settori specifici aiuteranno i visitatori a trovare ciò che stanno cercando in modo più veloce ed efficiente.”

Due settori merceologici fondamentali, che verranno messi sotto i riflettori quest’anno, sono le tecnologie intelligenti e quelleecosostenibili: la domanda in merito alle stesse sta crescendo ad un ritmo rapido, in quanto, sempre più spesso, i professionisti regionali della costruzione sono alla ricerca di nuovi modi per sviluppare città intelligenti e migliorare le tecniche per la bioedilizia; inoltre, l’unità per le pratiche di edilizia sostenibile è destinata a crescere in modo significativo nel Golfo durante il prossimo decennio.

In questo contesto, i Gaia Awards 2016 di The Big 5 sono stati rinnovati per offrire ai visitatori la possibilità di votare online per i loro prodotti sostenibili preferiti, tanto che le applicazioni in questione sono aumentate a 420 voci quest’anno, rispetto alle 250 del 2015.